Le porte interiori meditazioni quotidiane 4 novembre

Tieni gli occhi aperti e stai sempre all’erta. Contempla la Mia mano in ogni cosa e rendi eternamente grazie. Se non stai attento, rischi di lasciarti sfuggire tante occasioni che sono proprio davanti a te, o addirittura dentro di te. Molte anime attraversano l’esistenza, cieche alle meraviglie che le circondano, cieche ai miracoli della natura, lasciandosi così sfuggire i prodigi della vita. Quando sarai conscio della bellezza, dell’armonia, della pace e della serenità contenuta nelle piccole cose che ti circondano, vedrai crescere tale consapevolezza fino a che la vita intera diventerà un paese delle meraviglie e tu la percorrerai come un bambino, con gli occhi spalancati su tutto ciò che accade. Ti aspetterai i più splendidi eventi, e anzi contribuirai alla loro realizzazione. Non vi sarà mai un momento di noia nella tua esistenza, non darai nulla per scontato, ma ringrazierai per tutto. La gratitudine mantiene aperta la porta attraverso la quale una moltitudine di meraviglie può penetrare nella tua vita: perciò, non dimenticare mai e poi mai di rendere grazie.

[da: “Eileen Caddy – Le porte interiori” – Amrita]