Le porte interiori meditazioni quotidiane 15 dicembre

La scintilla divina è presente in ciascuna persona ma, nel caso di molte anime, essa dev’essere portata in superficie ed attizzata perché diventi fiamma. Emergi dalla tua sonnolenza, riconosci la divinità che è in te, nutrila e dalle la possibilità di crescere e realizzarsi. Perché possa crescere, un seme dev’essere piantato nel terreno: dentro di esso è racchiuso tutto il suo potenziale, che rimane però inattivo finché non gli vengono assicurate le condizioni per crescere e svilupparsi. In te è contenuto il regno dei cieli, ma se non ne prendi coscienza e non inizi a cercarlo, non lo troverai ed esso rimarrà li dov’é. In questa vita, sono molte le anime che non si ridesteranno da questo sonno, simili a semi inutilmente riposti nei loro sacchetti. Devi avere la volontà di spezzare le catene per essere libero: non appena lo desidererai, verrai aiutato in tutte le maniere possibili. Ma prima di tutto, devi essere animato dal desiderio.

[da: “Eileen Caddy – Le porte interiori” – Amrita]
Felice venerdì ?