Massaggi Olistici in Studio Govinda

Il Massaggio in Studio Govinda

La pratica del massaggio è stata sviluppata in tutte le civiltà ed in tutti tempi questo sia per esprimere un sentimento, come nel caso del massaggio della mamma al suo bambino, piuttosto che per indurre rilassamento o per far emergere emozioni e sensazioni od ancora per disintossicare l’organismo e tonificare i tessuti o per alleviare dolori e tensioni.

Il massaggio olistico, proposto in Studio Govinda, è diretto a far raggiungere un buon equilibrio psicofisico, ad attenuare le rigidità muscolari causate da uno stato generale di stress, calmare il sistema nervoso ed alleviare la stanchezza, tutto questo lasciando a chi lo riceve la sensazione di un rinnovato benessere e armonia interiore.

Per il massaggio Ayurveda invece si effettua prima dell’inizio il riconoscimento del Dosha che sia Vata, Pitta o Kapha.

Il massaggio è preceduto da un passaggio di accoglienza e reciproca conoscenza, è  svolto in studio, perfuso di musiche adatte, un ambiente avvolgente dove chi riceve è steso sul lettino e l’operatore in piedi. Per il massaggio impieghiamo esclusivamente oli vegetali biologici pregiati, precedentemente riscaldati ed arricchiti con oli essenziali adatti secondo le esigenze del ricevente.

 

 

 

Massaggi e Terapie in Studio Govinda

Tecniche

Trattamenti

  • Anticellulite
  • Rassodante
  • Rilassante
  • Antistress
  • Decontratturante
  • Linfodrenante
  • Distensivo
  • Muscolare
  • Drenante
  • Osteopatia Biodinamica (Terapia Craniosacrale)
  • Intestinale
  • Disintossicante
  • Ringiovanente

Controindicazioni al massaggio totali:

Controindicazioni al massaggio parziali:

Prima di fare il massaggio viene effettuata una anamnesi, per verificare lo stato attuale della persona e la tipologia di massaggio da eseguire.

Il trattamento, in se stesso, si sviluppa in un’ora circa.

Felici di accogliervi!

Daniela e Roberto

 

[vfb id=1]

Il Tantra è la via naturale e quotidiana per la liberazione

Articolo tantra della mano dx e tantra della mano sx foto 1Religioni, poteri forti, istituzioni asservite e convenzioni sociali strumentali ci hanno condizionati, chiusi nella gabbia del mentale instillandoci sensi di colpa, vergogne, paure, diffidenze, false passioni e falsi pudori, ci hanno mostrata una realtà, di noi stessi, distorta.

Ci hanno messo sulla spalla dei demoni interiori, terribili, giudicanti e travestiti da grilli parlanti, che ci hanno abituati a un certo limite di percezione dei sentimenti, dei sensi e del piacere.

Così, appena superiamo quel dato limite, inconsciamente ed automaticamente, mettiamo in atto delle strategie per ridurre di nuovo la nostra capacità di percepire, proiettiamo e viviamo dei film mentali dove i registi sono, appunto, quei demoni interiori e dove noi cadiamo nel disamore e nel dolore.
Articolo tantra della mano dx e tantra della mano sx foto 1Seguendo la via del Tantra, andiamo, gradualmente, a re-incontrare noi stessi, a superare quei limiti che ci hanno programmati quindi a riscoprire la pienezza dei sensi e del piacere, la purezza dei sentimenti.

Giorno per giorno, possiamo giungere a ricostruire lo stato di innamorati di noi stessi e di tutto, innamorati gioiosi, stupefatti, curiosi e fiduciosi che è poi, la nostra natura.

Giorno per giorno, possiamo giungere ad uscire dalla gabbia e tornare ad essere liberi.

Il Tantra è la via naturale e quotidiana per la liberazione.

Il tantra afferma

maglia YogaLa purezza non è un concetto patriarcale di verginità che evita la vita, l’amore, la sessualità.
Purezza di essenza e di volontà; si esprime attraverso una fresca e rinnovata spontaneità, l’apertura di cuore, una gioia incondizionata (quasi come quella di un bambino) e ad una sessualità senza colpe.

Per ritrovare la nostra innocenza basta sentire il cordone luminoso che ci collega al Cielo e alla Terra, il collegamento che ci nutre.

Si può rinascere in noi stesse e ritrovare la “purezza” nell’infinita saggezza della nostra vera femminilità.

Il tantra afferma che il sorgere di una nuova forma di femminilità potrà portare al vero cambiamento sociale di cui l’uomo ha bisogno per affrontare il Kali Yuga.

[vfb id=1]

Cakrasamvara-tantra

L’aspirante dovrebbe impegnarsi per ottenere realizzazioni spirituali con mantra e consorte
incontrati lungo il sentiero segreto.
Percorrere il sentiero segreto senza consorte non garantirà agli esseri la perfezione.
Raggiungete quindi l’illuminazione
dedicandovi con la massima diligenza
alle attività del gioco erotico.
Cakrasamvara-tantra

foto di Marina Massimino.

I testi della tradizione indicherebbero pertanto che lo “yoga dell’unione”, fonte di piacere sublime e beatitudine, sarebbe fondamentale per raggiungere l’illuminazione…

[vfb id=1]

Il soffio ascendente esce, il soffio discendente entra

Il soffio ascendente esce, il soffio discendente entra“Il soffio ascendente esce, il soffio discendente entra, di Sua propria volontà, in forma sinuosa, così, la Grande Dea si estende dappertutto, Suprema-Infima, supremo luogo sacro.” (152 – Vijnanabhairava “La conoscenza del Tremendo”)

La Kundalini, è rappresentata in forma di serpente, è l’energia primordiale, femminile, vitale, creatrice, istintuale, curiosa, trasgressiva, aggressiva, distruttiva e sessuale, presente sia nelle Donne sia negli Uomini e che, quando giace addormentata sta arrotolata su se stessa, appunto come un serpente, in tre spire e mezza, alla base dell’osso sacro.

Il suo “risveglio” è conseguenza di un percorso iniziatico ed esperienziale, su noi stessi, che si sviluppa attraverso lo studio e l’esercizio dell’arte del soffio, della danza sacra e dello yoga del tocco. Risvegliarla sta poi nel percepirla, riconoscerla, accoglierla e soprattutto nella capacità di gestirla o meglio, nella nostra preparazione ad incontrarla e farla salire.
Essa è energia pura, assoluta e fiammante che si accende nella nostra connessione alla Terra e che, poi, se fatta salire, nella sua salita, dal coccige lungo tutta la spina dorsale eterica e fino al settimo chacra, può bruciare letteralmente tutte le “forme pensiero” che incontra e se questo accade, in noi si realizza l’orgasmo infinito, la vibrazione suprema, la Spanda, la connessione dell’Umano (Uomini/Donne) con il Divino intrinseco e con il Tutto. (aa)

Kundalini Mantra-Adi Shakty
https://www.youtube.com/watch?v=MAv4COhYWWs

 [vfb id=1]