Crostata con Pasta Frolla Gluten Free e Composta di Castagne, Frutta e Spezie

Crostata con Pasta Frolla Gluten Free e Composta di Castagne, Frutta e Spezie

Ottimo spuntino per una sana colazione o merenda, sostanziosa, ricca di Vitamine e Minerali, equilibrata nei rasa, i sei gusti dell’alimentazione vedica. Un dolce che racchiude i frutti di stagione. Eccellente dolce per chi non può mangiare prodotti a base di glutine.

Ingredienti per la Composta

100 gr di Castagne già pulite

4 Pere medie

1 Mela

70 gr di Zucchero di Canna integrale

100 ml di Acqua

1 Limone grande

Stecca di Cannella

1 pezzetto di Zenzero fresco o un pizzico in polvere di quello secco

100 gr di Nocciole tostate

Procedimento

Prendete le castagne e praticate su ognuna un taglio col coltello, adagiatele in una teglia ricoperta completamente di sale grosso. Chiudete col coperchio e far cuocere per 25 minuti. Trascorso il tempo di cottura, mettete le castagne in un contenitore con un canovaccio e coprite per 5 minuti. Dopodiché togliete la buccia delle castagne, nel frattempo lavate e mondate pere, limone e mela. In una pentola far sciogliere lo zucchero con l’acqua, aggiungete la frutta a pezzetti e le castagne passate al passaverdura, unite la stecca di cannella, lo zenzero, le bucce di 1 limone, il succo e mezzo limone tagliato a pezzetti. Cuocere tutto per mezz’ora e far raffreddare.

Ingredienti per la Pasta Frolla

100 gr di Farina di Grano Saraceno

100 gr di Farina di Miglio

50/80 gr Fecola di Patate

2 cucchiai e mezzo di Zucchero di Canna integrale

1 Cucchiaino di lievito bio

2 Cucchiai di Ghee

1 Uovo

Procedimento

Amalgamare il ghee con le farine ed il lievito, a parte sbattere l’uovo con lo zucchero. Unire tutti gli ingredienti e impastare, formare una palla, lasciare qualche minuto e stenderla nella tortiera. Quando la composta è fredda versarla sopra la frolla e cospargere con le nocciole tritate. Cuocere in forno a 160° per 20 minuti.

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato

[sg_popup id=”1″][/sg_popup]

Pak choi con patate e riso basmati, insaporito da erbe aromatiche fresche e spezie.

Pak choi con patate e riso basmati, insaporito da erbe aromatiche fresche e spezie.

Il pak choi, ricco di sali minerali, proteine, fibre, vitamina A e C e contiene pochi grassi, è un cavolo cinese caratterizzato da foglie carnose e croccanti, dal sapore delicato e leggermente amarognolo. Simile alla bietole, ma appartiene al genere Brassica, come il cavolo cappuccio, il cavolo nero, il cavolo verza, i broccoli, il cavolfiore. Il suo sapore è delicato.

Il pak choi è adatto anche a chi generalmente non gradisce gli altri tipi di cavoli. Io lo cucino solitamente con altre verdure o ortaggi, dà sapore alle altre verdure e si mescolano bene i vari sapori.

Ne faccio puree, frittate, sformati, minestre e risotti, piatti insaporiti sempre da erbe officinali e spezie.

Da provare, il piatto così cucinato sprigiona un gradevolissimo profumo ed è buonissimo.

Corsi di cucina personalizzati a domicilio, per ritrovare l’equilibrio fisico perso.

Daniela Di Leo Naturopata 338/5661604 Specializzata in Alimentazione Naturale, Fitoterapia e Depurazione