Plumcake di banane e castagne

Plumcake di banane e castagne

Plumcake di banane e castagne

Ingredienti:

Polpa di 3 banane mature
Cannella e chiodi di garofano in polvere
150 grammi Farina di castagne
1uovo
Mezzo limone spremuto
2 cucchiai Farina di mandorle
1 cucchiaino di Bicarbonato
100 ml di latte
2 cucchiai di zucchero di barbabietola
30 cc di olio d’oliva
2 cucchiai Farina di cocco
6 prugne denocciolate
Sbuccia le banane schiacciale e inseriscile in un pentolino con un pizzico di cannella e un pizzico di chiodi di garofano e cuoci a fiamma bassa per 10 minuti.
Nel frattempo che si raffreddano le banane, sbatti un uovo con lo zucchero e aggiungi l’olio.
Quando la purea di banane si è raffreddata la unisci alla farina di castagne,
Amalgami bene tutti e due gli ingredienti, aggiungi le mandorle tritate, la farina di cocco, le prugne essiccate tagliate a pezzetti.
A questo punto quando tutto e ben omogeneo, aggiungi l’uovo sbattuto con lo zucchero e l’olio.
Ora aggiungi il latte e continua ad amalganare l’impasto, solo in ultimo aggiungi un cucchiaino di bicarbonato e aggiungi il succo di limone. Apprestati a mescolare tutto. L’impasto resterà morbido. Accendi il forno e fai scaldare a 180 gradi per 5/10 minuti.
Ungi un contenitore di plumcake con il ghee o burro, spolvera della farina all’ìinterno ed versa l’impasto.
Abbassa il forno a 160 gradi ed inforna per 35 minuti.
L’impasto resterà soffice e gustosissimo al palato.:- )

Ricetta di Daniela Di Leo Naturopata ed Insegnante di Yoga

Tisana di Calendula, Nopal, Menta

Tisana di Calendula, Nopal, Menta

Tisana a base di fiori e steli di Calendula, Fiori di Nopal, foglie di Menta Glaciale

Fiori e foglie estivi per creare una Tisana gradevole al palato e profumata.

Ho raccolto i fiori di Nopal, Calendula e Figlie di Menta Glaciale, nel mio giardino Incantato.

Il giardino l’ho creato con una sinergia, diverse sono le piante aromatiche, attorno svolazzano apine e farfalle, è bello vedere che tutto richiama l’armonia del giardino.

Intorno alle erbe aromatiche, ci sono diversi alberi da frutto, melo, nespolo, pero , limoni, fichi, cachi, albicocche, ulivi, more, fejoia, aranci, banane, avocado, noci, nocciole.

Accanto un piccolo ma rigoglioso orticello sinergico, dove tutto cresce con semplicità, passione ed amore.

Questa tisana riporta con sé proprietà  calmani, drenanti, depurative, rinfrescanti, mnemoniche.

Fiori, steli, foglie messi in acqua bollita per dieci minuti.

Testo scritto e creato da Daniela Di Leo Naturopata ed insegnante di yoga

Yogurt bianco con yogurtiera

Yogurt bianco con yogurtiera

Yogurt bianco con yogurtiera fatto in casa con i fermenti vivi. 

Assumere yogurt bianco intero con all’interno lattobacilli e bifidi, permette di aiutare l’intestino e la flora batterica intestinale.

Affinché la funzione intestinale sia ottima per avere una buona peristalsi.

L’ayurveda consiglia di bere il Lassi in particolar modo in estate.

Il Lassi aiuta a rinfrescare l’intero apparato gastro enterico, fornendo inoltre giovamento ai canali organici.

Il Lassi che preparo solitamente è creato da me con latte vaccino o caprino con fermenti che inserisco all’interno.

Tra cui: Lattobacilli, L. Acidophilus, L. Rhamnosus, è Bifidi, B. Longum, B. Lactis, B. Breve, B. Bifidum.

Tengo il tutto per 10 ore nella yogurtiera, dopodiché viene conservato in frigorifero.

Durante il giorno preparo il Lassi con le  spezie.

Testo scritto e creato da Daniela Di Leo Naturopata ed Insegnante di yoga

Torta al Cocco e Cioccolato

Torta al Cocco e Cioccolato

Torta al Cocco e Cioccolato

Questa torta che ho preparato è a basso contenuto glicemico, dal sapore poco dolce, ma con retrogusto di cioccolato amaro pungente per i palati più forti e l’aroma di cocco che arriva alla fine mescolato al gusto forte del cioccolato. Si possono aggiungere scorse di arancia bio, ed il gusto sarà sicuramente più soave.

La Farina di Tef, è una farina di un cereale etiopico gluten free, a basso contenuto si zuccheri, ottima per celiaci e diabetici. Il suo seme è sottilissimo più piccolo dell’amaranto.

 

Ingredienti:

100gr di Farina di Cocco

100 gr di farina di Tef

80 gr di Cacao in polvere

1 Pizzico di Sale

1 manciata di granola di nocciole tostate

150 gr di Zucchero di Cocco

1 Bustina di Lievito

40 ml di Olio di Semi

300 ml di Bevanda di Avena

Procedere col preparare tutti gli ingredienti sul tavolo e preriscaldare il forno a  190°. Unire le farine in una terrina, il cacao, la granola di nocciole, il sale, il lievito e mescolare. Scaldare la bevanda di avena, deve essere caldo quanto da sciogliere lo zucchero che andrete ad aggiungere alle farine nella terrina, aggiungere ora l’olio ed incorporare bene tutti gli ingredienti. Versare l’impasto in una tortiera da 24 cm imburrata o con carta da forno  ed infornare abbassando il forno a 160 °.

Ottima per una colazioni da campioni o merendina invernale

Ricetta SuperFood creata da Daniela Di Leo Naturopata

Burger di Fagioli Cannellini

Burger di Fagioli Cannellini

Burger di Fagioli Cannellini

Mettere a bagno i fagioli la sera precedente, la mattina risciacquare più volte i fagioli e cuocerli nella pentola a pressione per risparmiare tempo oppure nella pentola di coccio, con tempi di cottura sicuramente maggiori ma dalla resa indubbiamente migliore.

Ho cotto i fagioli con acqua e alcune foglie di Alloro, se avete un pezzo di alga Kombu potete aggiungerla.

NB: Le foglie di Alloro (cucina mediterranea e vedica) e l’alga Kombu (cucina macrobiotica) permettono una digeribilità maggiore.

Cotti i fagioli si mettono a scolare, ne ho mantenuti alcuni per farne una minestra con l’aggiunta di erbe di campo, mangiata oggi a pranzo devo dire deliziosa.

Ingredienti:

450 gr di fagioli lessati e ben scolati

2 cucchiai fi fiocchi d’Avena

1 cucchiaio di pan grattato

1 carota

2 rondelline di porro

erbe aromatiche tritate finemente del mio giardino (rosmarino e salvia)

spezie assortite a piacere

1 pizzico di sale

1 pizzico di curcuma11 goccio di olio EVO

1  cucchiaio raso di farina di Tef

Frullare il tutto e riunire il composto in una terrina. Preparare in un piatto il pane grattato, con l’impasto fare delle palline e schiacciarle, passarle nel pan grattato e cuocerle in un filino di olio. Oppure in una placca da forno.

Si possono mangiare così oppure condirle con salse a piacere. Io ho preparato a parte un sugo con carota, porro e cumino, ammetto la fine del mondo, il sugo gli ha dato un tocco di esotico. Superlative

 

Ricetta SuperFoor di Daniela Di Leo Naturopata

Riso con i fiori di campo

Riso con i fiori di campo

Riso con i fiori di campo

Ingredienti per 2 persone:
10 cucchiai di riso basmati, fiori misti (borragine, nasturzio, calendula, cicoria, dente di leone, malva, erba cipollina, rosmarino, salvia, zucchina), 1 mazzo di basilico, alcune foglie di salvia, rosmarino, erba cipollina, 1 porro, 30 g di ghee, parmigiano grattugiato a piacere, semi di girasole, buccia di limone grattuggiata.

Preparazione:
Lavate i fiori e le erbe aromatiche, togliendo le parti più coriacee. Tagliate il porro e le erbe aromatiche e fate scaldare nel ghee, aggiungete il riso, tostatelo, bagnate con del brodo vegetale e cominciate a cuocere, man mano aggiungete brodo bollente per la cottura, Unite metà dei fiori a metà cottura del riso e l’altra metà verso la fine. tostate i semi di girasole che andranno aggiunti al piatto finale. Intanto frullate il basilico con il parmigiano, quando il riso è cotto mantecatelo aggiungendo un altro pò di ghee, unite il basilico, i semini di girasole tostati, e la buccia del limone.

Ricetta SuperFood di Daniela Di Leo Naturopata