Per contatti telefonale al 333 6447527
Rustico di Lenticchie con Verdure miste, proprietà delle Lenticchie

Rustico di Lenticchie con Verdure miste, proprietà delle Lenticchie

Sai quali sono le proprietà benefiche delle lenticchie?

Economiche, versatili e gustose, le lenticchie sono uno dei più antichi degli alimenti esistenti, perfette per creare molte pietanze, un vero toccasana per l’organismo sono a basso contenuto di grassi, ricche di proteine, fibre e sali minerali, sono considerate un concentrato di nutrienti indispensabili per il nostro benessere.

Proprietà e valori nutrizionali

Prive di grassi ricche di proteine e carboidrati, ricche di fibre (insolubili) e di antiossidanti, tra i quali flavonoidi e niacina. Contengono una discreta quantità di vitamine, in particolare del gruppo B e K. Ricche di minerali tra ferro, fosforo, rame, acido folico, magnesio e potassio.
Mangiare le lenticchie aiuta a tenere sotto controllo i livelli di glicemia, grazie al contenuto di fibre, che rallentano la digestione dei carboidrati e l’assorbimento degli zuccheri, per cui hanno un basso indice glicemico.
Le fibre all’interno favoriscono lo sviluppo di una flora microbica benefica, regolano la peristalsi e rendono inoltre le feci morbide e idratate, più facili da espellere.
Il contenuto di di rame, un micronutriente che aiuta il metabolismo del colesterolo, contribuisce assieme alle fibre a mantenere pulite le arterie e a limitare l’assorbimento di lipidi, colesterolo e trigliceridi.

Il contenuto di ferro elemento che compone l’emoglobina, aiuta a trasportare l’ossigeno nel sangue. L’emoglobina è necessaria per l’ossigenazione delle cellule del nostro organismo, muscoli compresi, e, se insufficiente, provoca debolezza e affaticamento.
Il contenuto di vitamina K, è essenziali per preservare la mineralizzazione e la densità ossea.
Le lenticchie contengono inoltre acido folico, vitamina essenziale per le donne in gravidanza, assicura il corretto sviluppo neurologico del feto e riduce il rischio di malformazioni.

In commercio si trovano svariate tipologie di lenticchie:

Lenticchie verdi – Di grandi dimensioni, corpose dal gusto delicato, cuociono velocemente.
Lenticchia rosse – Conosciute anche come “lenticchie egiziane”, si distinguono per le dimensioni piccolissime e un colore tra il rossastro e l’aranciato. Decorticate, digeribili, cuociono in pochissimi minuti. Hanno una consistenza cremosa.
Lenticchie nere beluga – Dal colore nero lucido, dalla forma appiattita, hanno un sapore dolce e aromatico.
Cuociono in circa 20 minuti senza ammollo.
Lenticchie gialle – Simile alle lenticchie rosse decorticate. Cuociono in circa 15-20 minuti.
Lenticchie marroni – hanno un sapore un più delicato e terroso.
Lenticchia di Castelluccio di Norcia è piccola e tondeggiante, di colore marrone, dalla buccia sottile e tenera, il gusto molto intenso e un colore tigrato che varia dal verde al marroncino.
Lenticchia di Onano – Proveniente dai terreni vulcanici in provincia di Viterbo, ha un sapore molto delicato e dolce ed è di colore marrone chiaro con striature e una consistenza cremosa.
Lenticchia verde di Altamura –IGP, lenticchia gigante per la dimensione più grande rispetto alla qualità marrone, proviene dalla zona di Bari, in Puglia, e presenta un colore verde scuro.
Lenticchia di Villalba – proviene da Caltanissetta è la varietà di dimensione più grande fra quelle italiane. Notevole il suo apporto di ferro e proteine.

Prodotti a base di Lenticchie

Disponibili in diversi formati, si trovano in commercio essiccate o precotte, sotto forma di burger o snack, pasta, gallette, farine, crepes, consumate come germogli o utilizzate come farina.

Rustico di Lenticchie con scarola e indivia

Per diversificare l’alimentazione, ogni giorno creo, nuove pietanze, seguo già da molti anni l’interesse del gluten free, per cui preparo pizze, rustici, primi piatti, muffin, crepes con farine senza glutine e farine di legumi.

La sera prima ho lavato e messo a bagno le lenticchie decorticate arancioni, il mattino seguente le ho sciacquate e frullate. Ho aggiunto un pò di acqua, della farina di riso, olio EVO, sale rosa, origano essiccato, per i dosaggi ho impastato affinchè l’impasto è divenuto consistente e l’ho messo in frigo per una mezz’ora.

Nel frattempo ho ripassato in padella con olio EVO, aglio, olive, la scarola e l’indivia precedentemente bollita.

Trascorso la mezz’ora ho tolto l’impasto dal frigorifero, collocato su una teglia con carta da forno, guarnito con le verdure e messa in forno per 35 minuti a forno preriscaldato.

E’ venuta una prelibatezza

Ricetta e contenuti di Daniela Di Leo

Naruropata ed Insegnante di Yoga, appassionata di Cucina Naturale

Piatto Tao

Piatto Tao

Ingredienti:

250 gr Lenticchie nostrane
1 spicchio di Aglio
1 costa di Sedano
1 cespo di Lattuga
3 Carote
1 pizzico di Timo
1 pizzico di Sale Imalayano
Olio EVO e (oleolito al Timo a piacere)

Lavare e mettere in ammollo le lenticchie per qualche ora, il tempo che si gonfiano un pò. Lessarle con
la pentola a pressione, insieme al sedano, carota e aglio. Finita la cottura facciamole raffreddare. A
parte metto in una padella olio EVO, uno spicchio di aglio, le carote alla julienne e il cespo di lattuga
precedentemente lavato e scolato, tagliato a listarelle, timo e sale. Faccio cuocere per 20 minuti col
coperchio e spengo. Quando avete cotto tutto, unire i cibi in un piatto e gustate, unire a crudo un po di
oleolito aromatizzato al timo.

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato

 

[vfb id=1]

[sg_popup id=”1″][/sg_popup]

Quinoa e lenticchie di Beluga, con spezie, semi, alghe ed erbe aromatiche. Piatto ricco di minerali, proteine e vitamine.

Quinoa e lenticchie di Beluga, con spezie, semi, alghe ed erbe aromatiche. Piatto ricco di minerali, proteine e vitamine.

Quinoa

Classificato come cereale che per altro cereale non è, ha un alto contenuto proteico e non contiene glutine e può essere consumata dai celiaci.

Pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci e la barbabietola.
La quinoa è un alimento ricco di proprietà nutritive. Contiene fibre e minerali, fosforo, magnesio, ferro e zinco. È anche un’ottima fonte di proteine vegetali, perchè contiene tutti gli amminoacidi essenziali cosa rara nel regno vegetale e in proporzioni bilanciate, che corrispondono alle raccomandazioni dell’OMS. Contiene anche grassi insaturi.

Lenticchie Nere di Beluga

Legumi di piccola pezzatura di forma lenticolare appiattita e di colore nero, luccicanti come caviale Beluga. Legume dal seme piccolo e nero, dai tempi brevi di cottura, ricca di antocianine, potenti antiossidanti presenti nei frutti di bosco come i mirtilli e more. Gli antociani aiutano a ostacolare i danni delle cellule causati dai radicali liberi e offrono una certa protezione da malattie come il cancro e varie patologie cardiache. Le lenticchie nere hanno molte proprietà nutritive, con grande quantità di vitamine, minerali e proteine ​​e un enorme apporto di fibre per dare il senso di sazietà.

Con questi due alimenti ho creato un piatto ricco inoltre di spezie, semi, alghe ed erbe aromatiche. 

PS: per ora ho solo parlato delle lenticchie e della quinoa, tra qualche giorno vi racconterò ancora di questo meraviglioso piatto spiegandovi le caratteristiche delle spezie che ho aggiunto…..

Per qualsiasi informazioni rivolgersi a: Daniela Di Leo Naturopata olisdany@gmail.com 338/5661604