Piatto Pak choi

Pakchoi
Amaranto
Maggiorana
Rosmarino
Semi di senape
Ghee
Aglio
Olio Evo
Sale rosa himalayano
Procedimento della verdura cotta:
Lavare e mondare il Pak choi, cuocere in padella con uno spicchio d’aglio,semi di senape ed olio evo,aggiungere rosmarino, maggiorana e sale himalayano. Coprire con il coperchio e cuocere finché il Pakchoi non è cotto.
Procedimento cereali senza glutine:

Lavare il grano saraceno e l’amaranto e mettere a scolare l’acqua in eccesso, nel frattempo scaldare il ghee in una pentola e versare i cereali per farli tostare leggermente, dopodiché aggiungere l’acqua in pentola rapporto 1/2 aggiungere sale himalayano, maggiorana e rosmarino, coprire e cuocere per 20/30 minuti.

Buona energia

Pak choi con patate e riso basmati, insaporito da erbe aromatiche fresche e spezie.

Pak choi con patate e riso basmati, insaporito da erbe aromatiche fresche e spezie.

Il pak choi, ricco di sali minerali, proteine, fibre, vitamina A e C e contiene pochi grassi, è un cavolo cinese caratterizzato da foglie carnose e croccanti, dal sapore delicato e leggermente amarognolo. Simile alla bietole, ma appartiene al genere Brassica, come il cavolo cappuccio, il cavolo nero, il cavolo verza, i broccoli, il cavolfiore. Il suo sapore è delicato.

Il pak choi è adatto anche a chi generalmente non gradisce gli altri tipi di cavoli. Io lo cucino solitamente con altre verdure o ortaggi, dà sapore alle altre verdure e si mescolano bene i vari sapori.

Ne faccio puree, frittate, sformati, minestre e risotti, piatti insaporiti sempre da erbe officinali e spezie.

Da provare, il piatto così cucinato sprigiona un gradevolissimo profumo ed è buonissimo.

Corsi di cucina personalizzati a domicilio, per ritrovare l’equilibrio fisico perso.

Daniela Di Leo Naturopata 338/5661604 Specializzata in Alimentazione Naturale, Fitoterapia e Depurazione