Riso basmati con Canocchie al profumo di Zenzero

Ingredienti per 2 persone:

10 cucchiai di Riso basmati
16 canocchie fresche
Radice di zenzero fresco 3 cm
Sale himalayano 1 pizzico
Olio Evo 2 cucchiai
1 pizzico di Curcuma, Cumino e Pepe nero in polvere
1 spicchio di Aglio
Prezzemolo fresco a piacere

Procedimento:

Far scaldare in padella l’olio e l’aglio, dopo poco aggiungere lo zenzero grattugiato, in un secondo tempo le canocchie fresche, dopo qualche minuto versare in padella 10 cucchiai di riso
precedentemente sciacquato in acqua fredda.

Prima di pulire le canocchie ho messo a cuocere del brodo di pesce, che userò poco per volta per cuocere il riso.
Aggiungere a fine cottura le spezie, mantecare e aggiungere il prezzemolo tritato. Buon appetito

Ricetta di Daniela Di Leo Naturopata

 

Per informazioni, contattami con il modulo sotto

[vfb id=1]

Frittata di asparagi, carciofi, spezie ed erbe aromatiche

Frittata di asparagi, carciofi, spezie ed erbe aromatiche

Ingredienti:

  • 2 Carciofi
  • 10 Asparagi di campo
  • 4 Uova
  • Mentuccia, salvia, timo freschi bio
  • Mezzo cucchiaino di curcuma
  • Una presa di pepe in polvere
  • Semi vari : girasole, zucca, chia, sesamo
  • un pizzico di sale
  • Olio per ungere la padella
  • 2 cucchiai di fio

Cuocio I carciofi, e unisco tutti gli altri ingredienti crudi, frullo tutto, scaldo una padella antiaderente e verso il composto. Copro col coperchio magic cooker e cuocio da entrambi I lati.

Abbino un’insalata verde.

Pranzo di oggi.

Rape bianche con farro integrale

Rape bianche con farro integrale

La rapa ha proprietà depurative, antiossidanti ed anti-infiammatorie, ne esistono diverse varietà.
Ha un contenuto di calcio e vitamina C ed E, il contenuto di zolfo e di glucosinolati favoriscono infatti la
detossificazione del sangue. Ha inoltre grandi quantità di vitamina B, acido folico e manganese che proteggono il sistema immunitario. Mantiene sotto controllo il colesterolo, ricca di emoglobina, indicata per gli anemici. Alimento ipocalorico.

Ingredienti:

1 ciuffo di rape bianche circa 3 medie
250 gr di farro integrale
4 semi di cardamomo
1 pizzico di timo
1 cipolla piccola
1/2 peperoncini
1 pizzico di curcuma
sale himalayano
olio Evo
farro integrale

Procedimento:

Lavare e pulire bene le rape, sbucciarle se necessita e farle a piccole rondelle, lavare e scolare le foglie, che
aggiungeremo in un secondo tempo. Prendere una padella, versare l’olio e la cipolla sottile, il cardamomo, il peperoncino ed il timo. Scaldare dell’acqua in un altra pentola. Sciacquare il farro, scolare e versare in padella, tostare insieme alle spezie.
Versare le rape, aggiungere un goccio di acqua e coprire, far cuocere lentamente. Aggiungere l’acqua calda di volta in volta affinché il farro non sia ben cotto. A metà cottura aggiungere le foglie. Il sale lo potete aggiungere nell’acqua calda oppure a tre quarti del fine cottura, assieme alla curcuma.
Al posto del Farro, si possono scegliere altri cereali come il riso, l’orzo, l’avena, o meglio il miglio o il grano saraceno privi di glutine, per i celiaci.

A voi la scelta

Riso e Ceci Gold

Riso e Ceci Gold

Ingredienti:

250 gr Ceci
1 spicchio di Aglio
2 pomodoretti pachino
1 Carota
1 pizzico di Timo
1 pizzico di Rosmarino
1 pizzico di Erba Pepe
1 pizzico di Assafetida
1 pizzico di Curcuma
1 pizzico di Sale Imalayano
Olio EVO e (oleolito al Rosmarino a piacere)
6 cucchiai di Riso Basmati
Lavare e mettere in ammollo i ceci per una notte, il mattino seguente sciacquare e lessarle con la
pentola a pressione, insieme alle erbe e spezie, sale, carota e aglio. Finita la cottura facciamole
raffreddare. A parte lavo il riso tolgo l’acqua in eccesso e faccio cuocere per 10 minuti dal momento della
bollitura. Quando il riso è cotto lo scolo e lo aggiungo ai ceci con un filino di oleolito al Rosmarino.

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato

 

[vfb id=1]

[sg_popup id=”1″][/sg_popup]

Zenzero – Proprietà e Usi

Zenzero

Lo zenzero è una pianta della quale si utilizzano soprattutto le radici e si usano fresche o essiccate, perchè ricche di proprietà benefiche, è originario dell’Asia ed è  utilizzato nella medicina Cinese ed Ayurveda, per le sue proprietà medicinali e terapeutiche, noto per le sue proprietà digestive, per il suo effetto riequilibrante sullo stomaco e intestino e per la sua capacità nel combattere gli stati di nausea e vomito.

Nella medicina Ayurveda si usa come rimedio naturale in caso di influenza, basta aggiungere un po’ di zenzero grattugiato a una tisana o a una minestra per contrastare il senso di congestione tipico dello stato febbrile.

Proprietà 

Contiene le vitamine E e B6, potassio, fosforo e calcio ed è ricco di olii essenziali come lo zingiberene, il curcumene, la canfora e altri principi attivi detti gingeroli che svolgono azione analgesica, antiossidante e battericida e che lo rendono un alimento perfetto per la dieta degli sportivi: ha effetti positivi su crampi, traumi e dolori muscolari.
La tisana di zenzero bevuta prima dei pasti attiva il metabolismo, bevuta dopo i pasti ne facilita la digestione. E’ consigliato non esagerare nelle dosi perchè può creare gas intestinali e iperacidosi, non assumerlo in caso di febbre.

Rimedio per dolori articolari

Impacco in caso di dolori articolari, grattugiate dello zenzero fresco e  mettetelo in una garza o in un sacchettino di stoffa di cotone sottile, adagiarlo sulla parte dolorante e lasciarlo un’ora affinché faccia il suo effetto, ripetere l’operazione più volte al giorno.

Tè allo zenzero

Tagliare 3-4 fettine di zenzero fresco e metterlo in mezzo litro d’acqua, far bollire un quarto d’ora poi spegnere e lasciare decantare un altro quarto d’ora e bere. Si tratta di un rimedio particolarmente efficace soprattutto in caso di dolori articolari, brividi, mal di testa, tosse e raffreddore.

Risotto allo zenzero

Ingredienti (per 4 persone)
500 gr di riso
Una radice di zenzero fresco oppure 5 cucchiai di zenzero in polvere
Curcuma 1cucchiaino
Pepe un pizzico
Un limone biologico
Una porro
Un bicchiere di vino bianco

Preparazione

Mondate lo zenzero e grattugiatelo, fate la stessa cosa con la buccia del limone.

Mondate il porro e tritatelo molto finemente, dopodiché  fatelo dorare in due cucchiai di ghee con la curcuma ed il pepe, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto, a questo punto, aggiungete il vino bianco, lasciate evaporare per qualche minuto per poi aggiungere il brodo vegetale preparato caldo.

A fine cottura, aggiungete lo zenzero, la buccia del limone e mescolate il tutto sul fuoco per qualche secondo.

Naturopata

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato

La Curcuma – Regina delle Spezie

La Curcuma – Regina delle Spezie

La pianta della Curcuma appartiene alla famiglia dello zenzero è ampiamente utilizzata come spezia nel sud est asiatico, dove le sue proprietà purificanti sono note da secoli nella medicina Ayurveda.
La curcuma fu definita appunto dalla medicina ayurvedica la regina delle spezie: aiuta a ripulire il fegato, purifica il sangue e promuove una buona digestione.

Proprietà
Ha grandi proprietà anti-infiammatorie, ed usata altresì per la pulizia della pelle e la conservazione degli alimenti.
La curcuma stimola la produzione di tre enzimi-aril-idrocarburo-idrossilasi, glutatione-S-transferasi, e UDP-glucuronil-transferasi, che abbattono le sostanze potenzialmente nocive nel fegato. La curcuma offre una protezione analoga per le persone che stanno assumendo farmaci come il metotressato e altre forme di chemioterapia, che sono metabolizzati da o attraverso il fegato.

In Cucina
La combinazione col pepe aumenta in modo essenziale le proprietà curative della curcuma.
E’ fondamentale che la Curcuma si aggiunge ai cibi a caldo nella preparazione di molteplici piatti.
Consiglio di aggiungerla in ogni piatto un pò al giorno a scopo preventivo.

 

Daniela Di Leo

Naturopata

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato

Burger di Quinoa ed Amaranto – Piatto completo Vegano

Burger di Quinoa ed Amaranto

Lavare la Quinoa e l’Amaranto, scolare tutta l’acqua nel passino. Nel frattempo scaldare l’acqua necessaria per cuocere i Cereali. Rapporto tra cereali ed acqua 1:2.

Tostare con olio i cereali, io aggiungo sempre erbe aromatiche e spezie, in questo caso ho messo Curcuma, Coriandolo, Semi di Fieno Greco, Maggiorana, Lauro, Salvia e Rosmarino. Sale rosa Himalayano.

Dopo aver tostato i cereali, aggiungere nella stessa pentola l’acqua calda e portare a bollore, chiudere col coperchio e non aprire più. Trascorsi 20 minuti assaggiare i cereali se sono cotti spegnere il fuoco e lasciare assorbire il liquido restante a pentola chiusa.

A parte in un’altra capiente padella ho cucinato la zucca, le rape bianche, le carote e le zucchine, aglio olio e sale, con aggiunta anche qui di erbe aromatiche e spezie.

Cotti tutti i cibi, amalgamare il tutto e con l’aiuto di pane grattugiato creare i burger.

Scaldare in forno e mangiare.

NB: A parte ho fatto l’Hummus di Ceci e l’ho servito con i Burger. Strabuoni sono andati a ruba.

Daniela Di Leo
Naturopata

Per contattarmi puoi telefonarmi al 338 5661604 oppure compilare il modulo sotto riportato